© 2018 by Valentina Zanclea Cannaò.

Michele Cannaò

Di origine siciliana, nei primi anni Ottanta si trasferisce a Milano dove intraprende l’avventura interdisciplinare tra arti figurative, teatro e video.

Nei primi anni, approfondisce la tecnica dell’acquaforte e, seguendo il lavoro di Dario Fo, fonda la Compagnia Teatrale La Credenza.

Pittore e ideatore d’Arte, Cannaò, ha creato alcuni storici eventi quali: Infesta (Milano ‘88/’89); il laboratorio delle Arti Studio La Credenza (Milano ‘91/’95), le Nottate d’Arte; il Festival delle Arti Kaló Neró (Messina ‘96/’99) e il Piccolo Teatro della Scaletta (Messina ‘96/’99). Nel 1999 la città di Messina gli dedica un’antologica al Salone degli specchi del Palazzo della Provincia.

Le numerose mostre allestite a partire dal 1999 si intrecciano con performance teatrali e poetiche: dall’antologica Le ragioni di un sogno del 2002 alla personale Ritratti che girerà l’Italia dal 2005 al 2006.

Allestisce mostre di incisioni ad acquaforte e linoleum da Luviatico su testi di Vincenzo al recentissimo L’ombra dell’hidalgo (ottobre 2018 al Centro dell’incisione Alzaia Naviglio Grande di Milano)

Lavora per grandi temi: dalle Aquile guerriere alla Minotaurofighia, dai Viaggi di Odisseo (2006-2011) alla Via Crucis attraverso lavori su tela, incisioni, sculture, video opere, performance.

Dal 2007 al 2013 è dirigente del Museo della Permanente di Milano e dal 2010 è Direttore del Museo del Fango di Messina (da lui ideato in occasione del disastro che devasta la Sicilia orientale il 1* ottobre 2009 seminando dolore e morte).

Il 2011 è l’anno della sua partecipazione alla Biennale di Venezia, prima alla 68° Biennale Internazionale del Cinema con il Museo del Fango per il Film Caldo Grigio Caldo Nero di Marco Dentici e quindi è invitato ad esporre la sua Passione al Salone Italia della 54ma Biennale Internazionale d’Arte di Venezia, dove è presente anche con il Domino che poi si trasferirà negli Stati Uniti.

Progetta la “Montagna ad Arte” nei luoghi alluvionati del messinese realizzando l’opera di land art La Grande Scala.

Nel 2012 gli viene assegnato a Roma il “Premio Antonello” per la sua trentennale attività artistica.

Nel 2015 allestisce la grande mostra Passione e Incanto al Castello Federiciano di Milazzo, al Palazzo Duchi di S. Stefano di Taormina e al Castello di Montesegale (PV). Partecipa all’Expo di Milano con il suo Mud Museum che trasferisce da Messina al Castello di Montesegale, di cui è direttore artistico, dove realizza mostre di artisti italiani e stranieri.

Nel 2016 crea l’istallazione SeMediSè+99 a Montesegale; è protagonista della mostra “Leonardo e i contemporanei” a Palazzo Martinengo di Brescia e partecipa alla Rassegna di “Pittori Milanesi al Museo di Gibellina” che acquisisce una sua opera.

A marzo del 2017 è invitato ad esporre alla 33ma edizione POU di Kobe - Hyogo Museum of Art in Giappone. Ad aprile prende l’avvio il progetto pittorico-teatrale Quijote. A ottobre del 2018 presenta il nuovo ciclo di incisioni su linoleum L’ombra dell’hidalgo al Centro dell’incisione Alzaia Naviglio Grande di Milano che anticipa il grande evento espositivo Don Quijote e le 13 lune che verrà presentato nel Salone delle esposizioni della Regione Lombardia a Milano, dal 20 febbraio al 20 marzo 2019.

1977  - Mostra nazionale Città del Peloro,                      Messina

1979  - Premio Tavolozza d'oro, Messina
1980  - Rassegna nazionale di pittura e poesia,              Museo delle Tradizioni Popolari di Roma

1982  - Premio Capuana, Milano (I° premio)

1983  - Personale al Salone delle esposizioni di              Cagliari
1984  - Performance e grande tela I                                nastri dell'impossibile - Milano

1986  - Il toro Arturo, libro di incisioni su una                  favola di A. Manganaro
1987  - Fonda la Compagnia Teatrale La                        Credenza

          - Free-Book: è tra i fondatori del                            periodico computerizzato.

1988  - Mostra e performance El Toro Arturo al              Chimera di Milano
          - Infesta: organizza e dirige a Milano la                prima grande esperienza di nottate                    non-stop di teatro, cabaret, musica...
          - Diario di Eva: mette in scena l'opera                  inedita di Dario Fo.
          - Sulle tracce del Mallimachi, prima                      video-opera.

1989  - Ubbro di pestali, mostra di incisioni alla              Biblioteca di Palazzo Sormani di Milano
          - Infestate, seconda edizione di Infesta -              Milano

          - Diario di Eva, nuova edizione                              dell'opera teatrale- Sicilia

1990  - Esposizione internazionale libri                            d'artista, Museo Villa Croce di Genova

1991  - Mythologìa, messinscena dell'opera di              Cannaò e L.Ceccato
          - Fonda lo Studio-laboratorio La                            Credenza

1992  - Per le stagioni 1991-'92 cura la                          direzione artistica delle nottate d'arte                  allo Studio La Credenza. 
          - Grandiosa Corrida, messinscena alla                  Chiesa degli Angioli di Milano
          - Arte Net, collabora alla nascita della                  rivista trimestrale delle Arti

1993  - La donna parlante, messinscena                        dell'opera di teatro-cabaret

          - Sciampuina, performance pittorico-                    teatrale dedicata a L. Pasotelli                            (Umanitaria, Milano)

          - Tournée teatrale in Piemonte e                            Lombardia

1994  - La croce del Sud, messinscena                          dell'opera di Cannaò e Nuccia Cesare

          - Luviatico, mostra di 25 incisioni su                      linoleum con e su testi di Vincenzo                      Consolo, alla Libreria Garzanti di Milano

          - Luviatico, frammenti di luna per un                      viaggio, cartella contenente 7 incisioni                su testi di V. Consolo.

1995  - 100 artisti per Milano, grande                              esposizione al Palazzo della                                Permanente di Milano a cura di R.                      Bossaglia.

          - Cura la direzione artistica della I                        edizione di Kaló Neró nella costa ionica              della provincia di Messina.
          - Mostra ai Chiostri del Monastero di                    S.Placido Calonerò.

1996  - Dirige la II edizione di Kaló Neró al                    Palazzotto Ruffo di Scaletta
          - Catarsi, messinscena da testi di                          V.Consolo, Festival di Milazzo 

1997  - Dirige la III edizione di Kaló Neró alla                  Masseria Re Enzo
          - Tournée teatrale in Sicilia

1998  - Nuova messa in scena del Diario di Eva
          - Messa in scena di Issa est (prima                      stesura)
          - Dirige la IV edizione di Kaló Neró alla                 Masseria Re Enzo
          - Tournée teatrale in Sicilia

1999  - Labirinti, mostra personale a Palazzo                  dei Leoni di Messina
          - Catalogo ragionato della sua opera dal              1974 al 1999 a cura di R. Bossaglia e                 M. Passalacqua
          - Labirinti,personale alla Galleria Agatirio              di Capo d'Orlando
          - Dirige la V edizione di Kaló Neró alla                  Masseria Re Enzo
          - Tournée teatrale in Sicilia

2000  - Pittori e Scultori, mostra presso Area                  Banca - Milano

2001  - Luviatico, personale alla Libreria                         L'Equilibrista di Lodi (MI)
          - Cor-ride, personale alla Galleria                          Sargadelos di Milano
          - Labirinti, personale al Circolo Bertolt                  Brecht di Milano
          - Luviatico, personale alla Galleria                        Ciovasso di Milano
          - Pensieri nomadi, mostra alla Banca                    Popolare di Bergamo
          - Cura Civiltà e culture del Mediterraneo:              La Sicilia. Tre appuntamenti su:                          Federico II, Leonardo Sciascia e Lucio              Piccolo con Giovanni Raboni, S.                          Palumbo, Roberto Moro, Francesco                    Piscopo, GianLuigi Falabrino
2002  - Mostra al Castello di Villata (VC).
          - Antologica Le ragioni di un sogno                      opere dal 1982 al 2002 alla Cascina                  Grande di Rozzano (MI).

2003  - Personale al Castello Ruffo di Scaletta                Zanclea (ME).

2004  - D'istinto, personale alla Galleria IsTinto              di Milano.

2005  - La mostra Ritratti girerà l'Italia fino a                    tutto il 2006: Castello di Villata (VC),                    Satura di Genova, Ente Mostra                            Petrosino (TP).

          - Le ragioni di un sogno, mostra di                        incisioni alla Rocca Viscontea di                          Lacchiarella (MI) e agli Archivi del '900              di Milano.

2006  - Inizia il suo viaggio la personale                          Odisseo Scilla & Cariddi dalla Galleria                Spazio Lattuada di Milano.

          - Ragioni e colori di un sogno, personale              a Palazzo dei Congressi di Sirmione. 

2007  - Odisseo Scilla & Cariddi alla Locanda                del Perdono di Melegnano

          - Per Amore, cartella di grafica di                          Cannaò, Santoro e Togo al Museo della              Permanente, Milano.

2008  - Per Amore, mostra di grafica di                          Cannaò, Santoro e Togo al Museo                      Civico, Pavia

          - Una Via Crucis, Rocca Viscontea,                      Museo della Permanente, Milano

          - Teste di poeta, Mursia – Milano

          - L’incisione italiana oggi, Gabinetto                      delle stampe di Bagnacavallo (RA)

2009  - Teste di poeta, Tempio di Adriano –                    Roma

          - Una sua opera entra a far parte della                  Collezione del Museo Parisi-Valle,                      Taccagno (VA)

          - Partecipa al progetto di Vittorio Ferri                  Domino assieme a Sonja Aeschlimann,              Alvaro, Ignazio Moncada, Sara                            Montani, Augusto  Sciacca, Togo,                      Susan Post.

          - Collettiva Artisti che fanno grande la                  Sicilia, Palazzo Duchi di S. Stefano,                    Taormina (ME)

          - Passione e Incanto, Spazio Tadini -                    Milano

          - E' invitato alla Biennale di Lodi        

2010  - I luoghi del mito, personale, IIS Cesaris              di Casarpusterlengo (LO), a cura di                    Amedeo Anelli,

          - Io la poesia e l'acquaforte, collettiva,                  Centro dell'Incisione Alzaia Naviglio                    Grande di Milano

          - Fango nel cuore, collettiva, opere del                Museo del Fango di Giampilieri,                          Palazzo Duchi di S. Stefano di                            Taormina.

          - Cannaò è incisivo?, personale di                        incisioni, Centro Alzaia Naviglio                          Grande di Milano.

          - L'arte di vivere l'arte, personale di                      incisioni e sculture, Galleria orafa                        Arcelli e Rossini

          - Semina verbi, VII edizione della Mostra              d'Arte Sacra curata da Amedeo Anelli                presso il Museo di Casalpusterlengo.

          - Novecento Sacro in Sicilia, rassegna di              maestri siciliani del XX sec.all'Albergo                dei Poveri di Palermo

          - Lune d’agosto nel fango, personale,                  presso il Genio Civile di Messina

2011  - E' l'anno di Cannaò alla Biennale di                    Venezia.

            E' presente alla Biennale di Venezia                    Cinema con il film di Marco Dentici                    "Caldo Grigio caldo Nero" dedicato alla              tragedia del 1° ottobre 2009 e a quello              che ne è conseguito tra cui il Museo                  del Fango ideato e diretto da Cannao.

            E' presente anche alle Biennale di                      Venezia Arte nel Padiglione Italia di                    Torino con: 4 opere del ciclo della                      Passione e le 2 opere realizzate per il                Domino, ideato da Vittorio Ferri.

2012  - Gli viene assegnato a Roma il “Premio                Antonello” per la sua trentennale attività              artistica

2013  - Mostra Le 13 Lune  a Milano

2014  - E' al GADAM di San Marco D'alunzio                  con la mostra Sguardi Incrociati,                        insieme a Togo.

2015  - Partecipa ad EXPO Milano con il suo                  MUD Museum

          - Trasferisce il Mud Museum da Messina              al Castello di Montesegale (PV) di cui                diventa Direttore artistico..

            la gr - Allestisce la grande mostra                      Passione e Incanto al Castello                            Federiciano di Milazzo, al Palazzo                      Duchi di S. Stefano di Taormina e                        l’antologica Passioni al Castello di                      Montesegale.

2016  - Realizza il SeMediSè+99, la grande                    installazione posta a Montesegale.

          - E' protagonista nella grande mostra                    “Leonardo e i contemporanei”, a                        Palazzo Martinengo di Brescia.

          - Rassegna “Pittori Milanesi al Museo di                Gibellina”. Il Museo acquisisce una sua              opera.

2017  - E' invitato ad esporre alla 33ma                          edizione POU di Kobe - Hyogo                            Museum of Art in Giappone.

          - Presenta il progetto pittorico-teatrale                  Quijote

2018  - mostra di incisioni L’ombra dell’hidalgo              al Centro dell’Incisione Alzaia Naviglio                Grande di Milano.

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now